Tra poco più di un mese – per l’esattezza il 27 maggio prossimo – si rinnoverà, per il ventiduesimo anno consecutivo, l’appuntamento con “Bimbi in ufficio con mamma e papà”, riuscitissima iniziativa, promossa dal “Corriere della Sera/Corriere Economia” in collaborazione con “La Stampa”, finalizzata a far conoscere ai bambini gli ambienti in cui i loro genitori passano gran parte delle loro giornate. Si tratta, in buona sostanza, di una specie di ‘family day lavorativo’ nell’ambito del quale i nostri figli potranno passare qualche ora al lavoro con mamma e papà, conoscendo meglio le mansioni svolte dai genitori.

bimbi-in-ufficio-al-lavoro-con-mamma-papà

L’iniziativa è aperta a tutte le realtà professionali – piccole grandi, pubbliche e private – senza neppure il vincolo del giorno in cui far svolgere l’appuntamento. Ad esempio, ormai da un quadrienno, “The European House Ambrosetti” lo calendarizza nel periodo delle vacanze pasquali, preparando giochi di squadra, aree truccabimbi e uno spettacolo pensato proprio per loro. Mentre altre importanti realtà come “Leroy Merlin”, “Pepsico” e “Zurich Italy” lo anticiperanno al 20 maggio.
Aderire all’iniziativa è semplicissimo e gratuito: basta infatti inviare una mail a [email protected] o telefonare al numero 02/20400332, indicando (oltre ovviamente al nome dell’azienda) l’orario in cui è in programma la visita dei bimbi, organizzare qualche momento di svago per loro e, a discrezione, predisporre una merenda.  L’obiettivo che si pongono gli organizzatori è di battere il record di partecipazione toccato con l’edizione 2015, cui hanno aderito 205 aziende (43 in più rispetto all’anno precedente)

Tra quanti hanno già aderito all’edizione 2016 figurano colossi quali “Best Western Italia”, “CheBanca!”, “Findomestic Banca”, “Hertz”, “McDonald’s Development Italy”, “Microsoft”, “Politecnico di Torino”, “RCS Mediagroup”, “Seat Pagine Gialle”, “Unipol Gruppo Finanziario”, “Wind” (veterana della manifestazione, cui aderisce ormai da 16 anni!)

Per scoprire l’elenco completo delle aziende che hanno dato la propria adesione all’iniziativa clicca qui!

E tu che ne pensi di questa iniziativa? 
La tua azienda, piccola o grande che sia, ha in previsione di aderirvi?
Faccelo sapere lasciando un commento a questo post!

Ti è piaciuto questo post? Allora condividilo con i tuoi amici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *